Uccisa su strisce, camion ditta esterna

"L'incidente è accaduto al di fuori del cantiere di nostra competenza e non ha coinvolto nostri mezzi e nostro personale". Lo precisano i titolari della "Geom. Giuseppe Angius Costruzioni s.r.l." a seguito dell'incidente stradale costato la vita a una donna di 58 anni, travolta e uccisa da un camion in centro a Sassari mentre attraversava sulle strisce pedonali. Il fatto è avvenuto in via Amendola, all'altezza di via Porcellana, non lontano dal tratto di viale Italia in cui si stanno eseguendo i lavori di rifacimento della pavimentazione stradale. I responsabili della Angius Costruzioni si dicono comunque "sconcertati per l'accaduto" ma negano ogni coinvolgimento. Particolare confermato dagli accertamenti della Polizia municipale impegnati a ricostruire la dinamica e le cause dell'incidente: il camion che ha investito e ucciso la donna è di una delle società che fornisce materiali al cantiere, estranea però ai lavori che sta eseguendo la ditta Angius.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. SardegnaLive
  3. La Nuova Sardegna
  4. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castelsardo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...